Ward Eight

1 drink Facile totale: Meno di 5 minuti Attivo: Meno di 5 minuti 4 voti

Ingredienti (6)

  • 2 once di segale o bourbon
  • 1/2 oncia di succo di limone appena spremuto
  • bbq tri tip marinata
  • 1/2 oncia di succo d'arancia appena spremuto
  • 1 cucchiaino di granatina
  • Ghiaccio
  • 1 ciliegia al maraschino

The Ward Eight è una variante unica di Sour. Alcuni cocktail classici, come il Bronx, sono diventati dinosauri e altri, come il martini, hanno generato variazioni incalcolabili. Il Ward Eight è un vecchio timer che non è stato devastato dal tempo. Mentre il nome potrebbe avere una congettura di un drink così potente che è stato chiamato per un reparto mentale, la storia di Ward Eight è colorata ma piuttosto sobria e tranquilla.

Nel 1898, il barista Tom Hussion fu assunto dal Locke-Ober Café di Boston e portò con sé molti fedeli seguaci. Tra loro c'erano membri dell'Hendrick's Club, un club politico gestito dal democratico Martin Lomasney. Lomasney stava candidandosi come rappresentante presso il Tribunale del Massachusetts del Ward Otto quell'anno, e la vigilia prima delle elezioni, alcuni membri del club al bar chiesero a Hussion di creare un nuovo drink per brindare all'imminente vittoria di Lomasney. Hussion potrebbe aver semplicemente aggiunto un po 'di granatina a un Whisky Sour e lo ha chiamato il Ward Eight, ma la granatina era appena sufficiente per cambiare il carattere della bevanda. Ironia della sorte, il neoeletto Lomasney era un severo proibizionista e quando arrivò il Noble Experiment, il proprietario del Locke-Ober chiuse tristemente il bar. The Ward Eight sopravvisse al proibizionismo e fu considerato uno dei 10 migliori cocktail dell'anno nel 1934 da scudiero rivista. Il Locke-Ober ha riaperto i battenti nei primi anni '50 e da allora ha scosso questo sofisticato cocktail.

A Ward Eight è sempre scosso. Il cocktail può essere guarnito con una fetta di ciliegia o di arancia o limone per colore, ma questi sono stati omessi nell'originale. Inizialmente veniva usata la segale, ma il bourbon sembra aver preso il posto del liquore preferito.

Prepara la granatina fatta in casa.

Adattato da 'Field Guide to Cocktails' di Rob Chirico

Istruzioni

  1. 1 Riempi un bicchiere da cocktail con ghiaccio e mettilo nel congelatore per raffreddare.
  2. 2 Metti la segale o il bourbon, il succo di limone, il succo di arancia e la granatina in uno shaker. Riempi lo shaker a metà con ghiaccio e agita energicamente fino a quando l'esterno è gelido, per circa 30 secondi. Colare nel bicchiere freddo e guarnire con la ciliegia al maraschino.
  3. ricetta di insalata di pomodori cimelio